Torta tutto cioccolato [con Nutella]


Eccomi finalmente con la ricetta di questa torta super cioccolattosa tanto attesa. Si presta benissimo per tutte le occasioni, non spaventarti dei vari passaggi, è più semplice di quanto non sembri. Un passo alla volta, segui tutti i miei suggerimenti e sono certa che farai un dolce godurioso!


Torta tutto cioccolato

INGREDIENTI  
per stampo 26 cm

per la base di 3 strati
4 uova medie
300 g zucchero
250 g latte
130 g olio di semi
1 cucchiaino di aroma vaniglia*
300 g farina 00
50 g cacao 
1 bustina (16 g) di lievito per dolci
1/2 cucchiaino di bicarbonato
1 pizzico di sale

per la crema
450 ml panna UHT già zuccherata*
250 g mascarpone
50 g zucchero
300 g nutella 


PROCEDIMENTO

1. Monta le uova (preferibilmente a t.a.) e lo zucchero con lo sbattitore elettrico, parti da una bassa velocità e aumenta gradualmente, devono assumere un aspetto spumoso e consistente 
(se usi il Bimby inserisci la farfalla, 8 min. 37° vel. 3). 

2. Diminuisci la velocità e aggiungi il latte, l'olio e l'essenza, lavora brevemente.

3. Unisci sempre a bassa velocità e poco per volta la farina, il sale, il cacao, il lievito e il bicarbonato setacciati, amalgama bene.

4. Versa subito il composto in uno stampo a cerniera foderato da carta forno* e cuoci in forno ventilato, preriscaldato a 180° per 20 minuti e 20/25 minuti a 170° in forno statico 
(vale sempre la prova stecchino), lascia la torta ancora 5 minuti nel forno spento con lo sportello socchiuso.

5. Attendi 10 minuti prima di toglierla dallo stampo (vedi nota sotto), lasciala raffreddare su un gratella prima di procedere con il taglio.

6. Per la crema: monta la panna fredda di frigo e tieni da parte; monta brevemente il mascarpone con lo zucchero, aggiungi anche la nutella e amalgama bene. Infine, unisci quest'ultimi alla panna montata, molto delicatamente, con una spatola dal basso verso l'alto. Riponi in frigo fino al momento dell'utilizzo.

7. Una volta che la base della torta si è completamente raffreddata, puoi procedere con il taglio degli strati: con un coltello da pane, partendo dalla parte alta a circa 2 cm, fai una prima linea intorno a tutta la base senza affondare il coltello, non appena sarai arrivata al punto di partenza procedi con il taglio delicato ma deciso, seguendo la linea che hai precedentemente creato e così anche per il secondo (sul mio profilo IG a questo link trovi il video completo).

8. Completati i tagli, procedi con la farcitura: hai circa 1 kg di crema per due strati interni più la copertura che potrai decorare ulteriormente a piacere. 
Quando versi la crema sulla torta, fallo con generosità in modo da creare quell'effetto morbidezza sui bordi, per questo motivo ti consiglio di suddividere la crema in parti uguali in tre ciotole diverse, non rischierai di restare senza crema per l'ultimo strato.

9. Riponi in frigo almeno 3 ore prima di servirla, darai il tempo alla crema di prendere la giusta consistenza. 



NOTE:
- L'aroma vaniglia la trovi nei negozi specializzati per pasticceria, in alternativa puoi utilizzare la comune essenza in fialetta.
- La carta forno puoi metterla solo alla base incastrandola nello stampo antiaderente a cerniera, al momento di sformarla passa una spatola intorno alla torta e solo dopo procedi con l'apertura della cerniera.
- Solitamente uso la panna fresca, scelta sicuramente migliore ma per alcune preparazioni preferisco quella a lunga conservazione perché mantiene meglio la "forma".



Questa torta non necessita di essere "bagnata" perché abbastanza umida ma va tagliata in tre strati affinché la crema la renda ancora più morbida. Tra l'altro se non viene farcita è un ottimo dolce da dispensa, provala e fammi sapere!

Saluti affettuosi, Cinzia.



Commenti