Pane ragno [per un Halloween da paura]


Buongiorno!!! Mancano pochissimi giorni ad Halloween, festeggiare o non festeggiare? Questo è il problema! A mio avviso, ogni motivo è buono per appendere lucine e addobbi, preparare qualcosa di buono divertendosi in cucina e se ci sono bambini tutto questo viene ancora più spontaneo!

Da qualche giorno cerco idee a tema e su Pinterest ho trovato questo pane a forma di ragno, non è carino?! Io ho utilizzato un semplicissimo impasto per pane bianco ma tu puoi utilizzare quello che preferisci, un pan brioche per esempio. Sotto, ti lascio la mia ricetta, il procedimento per ottenere la forma a ragno e qualche idea sulle possibili varianti per servirlo. 

Pane ragno

INGREDIENTI   

280/300 g acqua  
20 g olio evo
10 g zucchero
600 g farina tipo 0
3 g lievito di birra secco
10 g sale
latte q.b.


PROCEDIMENTO

1. Versa nel Bimby (impastatrice o semplicemente usa le mani per 10 minuti circa di lavorazione) l'acqua (prima 280 g se a fine lavorazione noti l'impasto troppo duro aggiungine ancora poca), l'olio e lo zucchero, amalgama 5 sec. vel. 4.
    
2. Aggiungi la farina e il lievito, impasta 3 min. vel. spiga (se lo lavori a mano circa 10 minuti) quando sei a metà della lavorazione aggiungi il sale e continua ad impastare fino ad ottenere un panetto omogeneo.


3. Metti il panetto in una ciotola, copri con la pellicola e riponi in forno con la sola luce accesa oppure in un punto della cucina al riparo da correnti e coperto da un plaid, fino a quando avrà raddoppiato di volume (dovrebbe pesare 960 g circa).

4. Riprendi l'impasto e dividilo come segue: per il corpo 450 g, per la testa 250 g, per le zampe più lunghe 160 g (40/45 cm) e per quelle corte 100 g (30/35 cm), procedi a dare la forma come da foto sotto (inumidisciti leggermente le mani per lavorare meglio le strisce).


5. Copri con pellicola e fai raddoppiare ancora di volume, spennella con poco latte poi cuoci in forno statico 15 minuti a 200° e altri 30 minuti circa a 180°, dovrai regolarti con le caratteristiche del tuo forno, ti consiglio di coprire con carta alluminio le zampe perché essendo più sottili cuociono prima, basterà appoggiare la carta sopra di esse. 

6. Una volta cotto, fai raffreddare bene e dopo potrai decidere se portarlo in tavola così com'è oppure ritagliarlo come da foto sotto. Per gli occhi fai dei piccoli intagli dove inserirai due pezzetti di olive nere.  

NOTE:
- Ti ricordo che la quantità del lievito è indicativa, più ne metterai meno tempo impiegherà per lievitare e questo dipende anche dalla temperatura dell'ambiente circostante.
- Se vuoi puoi sostituire l'impasto del pane bianco con qualsiasi altro a tuo piacere.



Al centro del pane puoi inserire la ciotola come ho fatto io e riempirla di stuzzichini vari o una salsina e a parte servirai ciò che preferisci. Un altro modo simpatico di servirlo potrebbe essere con una zuppetta di pomodoro direttamente all'interno del pane senza ciotola. 
Insomma, fai lavorare pure la fantasia!



Per il momento è tutto ma presto ci saranno altro ricette paurose!

Cinzia

Commenti