Macine [fatte in casa]


Ho sempre acquistato biscotti e merendine, la mattina a colazione dovevo avere l'imbarazzo della scelta altrimenti non iniziavo bene la giornata. Quando potevo infornavo qualche alternativa ai dolciumi confezionati, poi con l'arrivo dei miei bambini e in un certo senso più tempo a disposizione da trascorre in casa, mi piaceva sperimentare più ricette anche per imitare gli originali. 

Questo esperimento rispecchia alla perfezione l'intento e sono rimasta piacevolmente colpita dalla riuscita, tanto da meritarsi la trascrizione sulla mia "famosa" agenda delle ricette assolutamente da replicare.

Macine

INGREDIENTI  

200 g farina 00
40 g frumina o amido di mais 
90 g zucchero a velo
8 g lievito per dolci
1 pizzico di sale 
90 g burro a t.a.
2 cucchiai di panna fresca
1/2 cucchiaino essenza di vaniglia*
1 uovo con un goccio di latte


PROCEDIMENTO

1. Mescola la farina, il sale, la frumina, lo zucchero e il lievito setacciato.  

2. Aggiungi il burro e impastare fino ad ottenere un impasto sabbioso.

3. Unisci la panna, la vaniglia e impastare velocemente.

4. Infine, unisci l'uovo (non sempre è necessario aggiungerlo tutto) precedentemente sbattuto con il latte, quindi fino ad ottenere un impasto facilmente lavorabile e omogeneo.
Avvolgerlo con la pellicola e far riposare in frigo per 30 minuti. 

5. Stendi la frolla a circa 8 mm direttamente su carta forno in teglia, dai la forma utilizzando un tagliabiscotti di circa 6 cm e per l'interno un beccuccio per sac à poche
Alza i ritagli con delicatezza e utilizzali per formare il resto dei biscotti fino ad esaurimento dell'impasto.

6. Cuoci in forno statico, preriscaldato a 200° per circa 15/20 minuti.


NOTE:
- L'essenza di vaniglia la trovi nei negozi specializzati per pasticceria, in alternativa puoi utilizzare il comune aroma vaniglia in fialetta, non darà lo stesso aroma ma non pregiudica il risultato della ricetta.

Prova e fammi sapere cosa ne pensi! 

Cinzia


Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001.
I contenuti sono di mia proprietà e vengono rilasciati sotto
Licenza Creative Commons
Dichiaro, inoltre, di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post.
Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze,
il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno rimossi.