Legumi per bambini [stelline di ceci]




Lo so di non dire una cosa nuova, ammettendo di avere avuto difficoltà con i miei due bambini, a far mangiare loro, o quanto meno assaggiare, tutto ciò che preparavo, diciamo pure che abbiamo attraversato periodi in cui rifiutavano qualsiasi pietanza nuova io gli presentassi, soprattutto con il mio ometto di casa, una lotta continua tra il cercare di non farmi prendere dallo sconforto o cosa peggiore, arrabbiarmi  con lui per questo!

Ho letto tanto in proposito, e ovunque viene consigliato di incoraggiare il bambino ad assaggiare, facendosi aiutare con la preparazione dei pasti. Devo dire che con me/lui ha funzionato, certo siamo ancora lontani dal dire che mangia tutto e sicuramente crescendo ha imparato a "fidarsi".

Queste stelline di ceci sono nate quindi dall'esigenza di far mangiare loro i legumi perché anche frullati non c'era proprio verso, così li ho mascherati, la forma li ha sicuramente invogliati a provare. D'altronde anche l'occhio vuole la sua parte ;-)

Stelline di ceci

INGREDIENTI 
per 20 pz circa  

250 g ceci lessati*  
50 g mollica di pane raffermo
2 cucchiai di olio evo
spezie e aromi a piacere
sale q.b.

per la panatura
farina di mais


PROCEDIMENTO

1. Sbriciola la mollica del pane, mettila in un recipiente e ricopri con poca acqua di cottura dei ceci.  

2. Frulla i ceci insieme all'olio, dopo aggiungi la mollica del pane senza strizzarla, le spezie, gli aromi e il sale.

3. Forma delle palline, passale nella farina di mais e dai la forma che preferisci.  

4. Cuoci a fiamma moderata in una padella antiaderente con l'aggiunta di un filo d'olio d'oliva fino a doratura di entrambi i lati
Lascia raffreddare un paio di minuti prima di servire.


NOTE:
- I ceci puoi usare anche quelli già pronti, in quel caso fai ammorbidire la mollica in poca acqua naturale.
- È possibile congelarle subito dopo aver dato loro la forma, andranno poi cotte senza essere scongelate prima.



Cinzia

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001.
I contenuti sono di mia proprietà e vengono rilasciati sotto
Licenza Creative Commons
Dichiaro, inoltre, di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post.
Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze,
il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno rimossi.