12 febbraio 2020

Danubio semplice


Buongiorno buongiorno! Come stai? Se mi segui anche su Ig sai quanto sia affollato per me quest'ultimo periodo e pubblicare una nuova ricetta sul blog richiede un grande impegno quindi cerco di selezionare le ricette che ritengo possano essere più interessanti. 

La versione di questo Danubio è tratta dal secondo volume di Benedetta Rossi, io l'ho però eseguita omettendo il ripieno, in fondo troverai anche la versione Bimby.


Danubio semplice

INGREDIENTI
per uno stampo da 30 cm

225 g farina 00 
225 g farina manitoba
3 g lievito di birra secco
20 g zucchero
250 g latte tiepido
60 g olio evo
1 uovo
10 g sale
1 tuorlo + poco latte
semi di sesamo, zucca e girasole q.b.

PROCEDIMENTO

1. Amalgama le due farine insieme al lievito e lo zucchero.
2. Mescola il latte tiepido, l'olio e l'uovo, dopo aggiungi la farina poco alla volta e impasta per 4 minuti, infine metti il sale e impasta un altro minuto.  
3. Quando avrai ottenuto un panetto omogeneo, mettilo all'interno di una ciotola infarinata, pratica un taglio a croce, copri con pellicola e lascia lievitare in forno con la sola luce accesa fino al raddoppio del volume (vedi foto sotto).
4. Riprendi l'impasto e dividilo in 20 parti da 45 g ciascuno, forma poi delle palline e sistemale nella teglia con carta forno, un pò distanziati tra loro (vedi foto sotto).
5. Ricopri di nuovo con la pellicola e lascia lievitare 30 minuti circa.



6. Spennella con il tuorlo e il latte, cospargi con i semini e cuoci in forno statico preriscaldato a 180° per 35 minuti circa.

NOTE:
- Se usi il Bimby: metti il latte, l'olio e l'uovo direttamente nel boccale 1 min. 37° vel. 2, dopo aggiungi le farine, il lievito e lo zucchero e lavora 3 min. vel. spiga, infine procedi come sopra.






È un pane morbido, ideale quando si vuole servire tutto a buffet, magari per accompagnare un vassoio di antipasti.


Saluti affettuosi, Cinzia.

1 gennaio 2020

Panna cotta


Buon 2020! Eccomi con il primo post dell'anno. Quello appena trascorso è stato difficile per molte persone care ma confido in un nuovo anno ricco di salute e serenità. Tra l'altro, tra poco ci sarà una nuova vita tra noi, la nostra buona stella!



Adesso ti lascio alla ricetta della panna cotta che se di panettone e pandoro sei stufo, è una deliziosa alternativa, non sarà il massimo della leggerezza ma è sicuramente un dolce fresco soprattutto se accompagnato da una salsa ai frutti  di  bosco caratterizzata dalla loro nota acidula. 

Se poi non consideri il riposo in frigo, è davvero super veloce da preparare!


Panna cotta
con salsa ai frutti di bosco 

INGREDIENTI
 per 6 piccole monoporzioni 

250 ml panna fresca 
50 ml latte
50 g zucchero
4 g gelatina in fogli

per la salsa
150 g frutti di bosco surgelati 
2 cucchiai di zucchero

PROCEDIMENTO

1. Metti la gelatina a bagno in acqua fredda fino a coprirla e tenete da parte.
2. Versa la panna, il latte e lo zucchero in un pentolino e scalda a fuoco dolce per 5 minuti circa (deve essere ben calda ma non deve bollire) mescolando con una frusta. Togli dal fuoco e fai raffreddare 1 minuto.
3. Strizza la gelatina, aggiungila alla panna e mescola brevemente fino a farla sciogliere.
4. Versa il composto negli stampini che possono essere in silicone o in alluminio e riponi in frigo per 4 ore.
5. Nel frattempo prepara la salsa: metti i frutti di bosco in un padellino insieme allo zucchero, fai cuocere un paio di minuti. Scegli tu se frullarli o meno, secondo il tuo gusto.
6. Al momento di servire la panna cotta, sformala con attenzione, ti consiglio di immergerla 1 minuto in acqua tiepida.

NOTE:
- In alternativa alla salsa ai frutti di bosco puoi optare per una salsa al caramello o altri topping già pronti.



Saluti affettuosi, Cinzia.

22 dicembre 2019

Frolla speziata [biscotti di Natale]


Ma buongiorno!!! In questi ultimi due giorni ho cercato di aggiornare il blog con delle ricettine natalizie e questa della frolla speziata era già troppo tempo che aspettava.

Mi scuso per le foto poco esplicative e delle loro scarsa qualità ma ho fatto talmente tutto di fretta che non sono riuscita a scattare foto migliori, spero di poter replicare presto la ricetta così da renderle giustizia anche qui!  


Frolla speziata

INGREDIENTI
 per 140 pz circa - piccoli 

250 g burro
140 g zucchero grezzo Demerara
140 g zucchero bianco
7 g cannella
1 g zenzero
1 arancia - scorza
1 bacca di vaniglia o 1 cucchiaino aroma vaniglia
2 uova medie
560 g farina 00
100 g fecola di patate
4 g lievito per dolci 
zucchero a velo q.b.

PROCEDIMENTO

1. Lavora per qualche minuto il burro morbido con gli zuccheri, le spezie, la scorza e l'aroma vaniglia, puoi usare il Bimby o altro robot da cucina, altrimenti procedi con le mani.

2. Aggiungi le uova una alla volta, fai incorporare bene un uovo prima di mettere l'altro.

3. Inserisci anche le farine e il lievito setacciati, impasta brevemente, devi ottenere un impasto omogeneo. Avvolgilo nella pellicola e riponi in frigo per 3 ore circa.

4. Riprendi l'impasto dal frigo, lascialo 10 minuti a temperatura ambiente poi stendi la frolla dello spessore di circa 3 mm, ricavare le formine e adagiarle su teglia con carta forno. 

5. Cuoci in forno ventilato preriscaldato a 175° per 20 minuti, i biscotti devono essere dorati non lasciarli cuocere troppo.

NOTE:
- Puoi decorare i biscottini con la glassa all'acqua, la ricetta la trovi qui oppure con la pasta di zucchero, ricavando dalla stessa le medesime formine utilizzate per i biscotti, in questo caso puoi far aderire la pasta di zucchero ricoprendo il biscotto utilizzando sempre la glassa o un velo sottile di miele.
- Si conservano benissimo per molti giorni in una scatola di latta o sacchettini, un regalo perfetto da preparare in anticipo.


Quest'ultima è una foto risalente all'anno scorso, biscotti  in formato più grande decorati insieme ai miei bambini, abbiate pazienza 😉


Questi invece li ho confezionati e distribuiti in dono alle maestre di mio figlio e ai suoi compagnetti di scuola, così come ha voluto lui, che dolcione! Sono certa che piaceranno moltissimo.


Saluti affettuosi, Cinzia.

21 dicembre 2019

Tortine alla panna [per diverse formine] e glassa all'acqua


Buon pomeriggio! Fervono i preparativi per questo Natale più frenetico degli altri. Sembra un concetto ormai vecchio ma per me è proprio così, oltre a conciliare tutti gli impegni familiari, fare biscottini e altre ricette natalizie, cercare i regali adatti per ognuno e chi più ne ha più ne metta, ho una nascita da organizzare con tutto ciò che ne consegue. 

Assolutamente, tutto meraviglioso ma che fatica!


Per queste tortine/madeleine/muffin giusto perché ho usato gli stampi in questione, ho usato il semplicissimo impasto della ciambella alla panna, ricetta che ho pubblicato qualche tempo fa su IG, ve la riporto qui poi scegliete cosa fare.

Tortine alla panna

INGREDIENTI
 per circa 10 muffin, 7 tortine, 12 madeleine
o per uno stampo ciambella da 24 cm 

270 g farina 00
8 g lievito per dolci 
160 g zucchero
3 uova medie
250 ml panna fresca
zucchero a velo q.b.
zuccherini e decorazioni a piacere

per la glassa all'acqua
200 g zucchero a velo
acqua q.b.

PROCEDIMENTO

1. Metti tutti gli ingredienti nell'ordine come sopra in una ciotola (farina e lievito setacciati) e lavora brevemente con lo sbattitore elettrico.

2. Versa il composto nelle forme scelte (ricorda che gli stampi per tortine, muffin e madeleine non vanno mai riempiti fino al bordo, tieniti a metà capienza).

3. Cuoci in forno ventilato preriscaldato a 180° per 20/25 minuti i pezzi piccoli e 30/35 la ciambella.

4. Per la glassa: metti lo zucchero a velo in una ciotola, aggiungi un cucchiaio d'acqua o poco più e mescola bene con una piccola frusta o forchetta. 
ATTENZIONE!!! Procedi con pochissima acqua alla volta per ottenere una glassa all'acqua coprente.

5. Non appena le tortine saranno fredde puoi decorarle con lo zucchero a velo o la glassa.


NOTE:
- La glassa all'acqua è un modo semplicissimo per ottenere una decorazione super veloce che ti servirà anche da collante per eventuali decorazioni di zucchero.
- Per ottenere una glassa più liquida ti basterà aggiungere ancora poca acqua, viceversa se ne hai messa troppa potrai aggiustarla aggiungendo ancora dello zucchero a velo.
- Volendo, potresti colorare la glassa con qualche goccia di colorante alimentare. 






Saluti affettuosi, Cinzia.

18 dicembre 2019

Strudel di mele


Ho preparato lo strudel di mele solo un paio di volte a distanza di tanto tempo una dall'altra. Non ricordo assolutamente quale ricetta provai la prima volta, ricordo bene che ne ero rimasta entusiasta ma stupidamente non segnai nessuna quantità di ingredienti, nessun appunto che facesse riferimento a qualcuna in particolare. Così prima di preparare questo ho cercato a lungo tra i vari siti a cui faccio spesso riferimento per elaborare poi una mia versione personalizzata.

Questa nello specifico è ispirata alla ricetta di Sonia Peronaci, io ho apportato qualche piccola modifica e aggiustato secondo i miei gusti.  


Strudel di mele

INGREDIENTI
 per 12 persone 

per l'impasto
200 g farina 00
100 g farina 1*
5 g sale 
20 g olio di semi
1 uovo medio
100 g circa* di acqua tiepida

per il ripieno
700/800 g mele Granny Smith e Kanzi*
50 g uvetta
50 g pinoli
100 g zucchero
50 g pangrattato
3 g cannella
50 g burro
scorza di 1 limone + 2 cucchiai di succo
rum o acqua q.b.

per la finitura
1 tuorlo + latte
zucchero a velo q.b.

PROCEDIMENTO

1. Metti l'uvetta a bagno nel rum o acqua, quanto basta per ricoprirla. 
Fai sciogliere dolcemente il burro e lascia intiepidire.

2. Per l'impasto: metti tutti gli ingredienti nell'ordine come sopra in una ciotola (tranne l'acqua) e comincia a impastare con le mani. Aggiungi l'acqua poco alla volta (probabilmente non avrai bisogno di utilizzarla tutta), devi ottenere un panetto liscio e non appiccicoso. 

3. Lascia riposare il panetto per un'ora in una ciotola coperto da pellicola.

4. Nel frattempo prepara il ripieno: sbuccia e taglia le mele a fettine, mettile in un contenitore capiente insieme all'uvetta strizzata, i pinoli, lo zucchero, il pangrattato, la cannella, la scorza, il succo del limone e il burro ormai intiepidito.

5. Trascorsa un'ora, riprendi l'impasto, e stendilo con il mattarello sul piano da lavoro infarinato fino ad ottenere un velo sottilissimo rettangolare.



6. Stendilo su un canovaccio infarinato, versa il composto di mele lungo uno dei lati più corti e arrotola l'impasto aiutandoti con il canovaccio. Chiudi l'estremità dello strudel con la punta della dita e fai in modo che la chiusura resti sotto.

7. Trasferisci il rotolo ottenuto in una teglia ricoperta da carta forno, spennella con il tuorlo sbattuto insieme a un goccio di latte, cuoci in forno statico preriscaldato a 180° per 40 minuti circa, deve risultare dorato. Lascialo raffreddare prima di cospargerlo di zucchero a velo.

NOTE:
- Per l'impasto dello strudel puoi anche usare tutta farina 00 oppure una 0.
- Le mele ideali a quanto pare sarebbero le Renette ma io ho preferito utilizzare le due qualità sopra indicate, una più acidula e l'altra dolcissima, entrambe croccanti.
- Lo strudel una volta cotto si conserva bene per 3 giorni, in frigo anche 4 ma se preferisci puoi congelarlo già affettato e uscire all'occorrenza quel che ti serve proprio come ho fatto io. Puoi tirarlo fuori dal freezer la sera prima mettendolo in frigo e scaldarlo al momento del consumo oppure metterlo ancora congelato in forno per farlo rinvenire o ancora in una padella con coperchio a fiamma dolce. 



Naturalmente, puoi prepararlo in qualsiasi momento dell'anno ma nel periodo delle festività natalizie, il profumo di cannella è davvero speciale!

Saluti affettuosi, Cinzia. 

14 dicembre 2019

Cestini di pasta fillo [yogurt greco e frutti di bosco]


Eccomi con una nuova ricetta semplice semplice ma tanto buona e sicuramente scenografica. Si tratta di cestini di pasta fillo ripieni di yogurt greco, accompagnati da una salsina ai frutti di bosco, un dolce fresco e abbastanza leggero da proporre come fine pasto.


Cestini di pasta fillo
con yogurt greco e frutti di bosco 

INGREDIENTI
 per 6 pezzi

4 fogli di pasta fillo 
150 g frutti di bosco surgelati
succo di 1/2 arancia piccola
30 + 50 g zucchero bianco
300 g yogurt greco 
olio di semi q.b.
zucchero a velo q.b.

PROCEDIMENTO

1. La pasta fillo si presenta in fogli sottili sovrapposti (foto 1), conta 4 fogli senza separarli e divili in tre parti uguali (foto 2) e poi in quadrati (foto 3 e 4).



2. Spennella con poco olio i quadrati di pasta (foto 5 e 6). 











3. Sovrapponi i 4 quadrati (foto 7) fino ad esaurimento dei fogli e posizionali all'interno di uno stampo per muffin (foto 8) anch'esso spennellato con poco olio.



4. Cuoci in forno statico preriscaldato a 180° per 10 minuti, devono risultare dorati (attenzione perché tendono a bruciacchiare in fretta). 
Estrai dal forno e lascia raffreddare bene prima di toglierli dallo stampo e farcirli.

5. Nel frattempo prepara il ripieno: in una padella antiaderente metti i frutti di bosco insieme ai 30 g di zucchero e il succo d'arancia, cuoci per due minuti a fiamma dolce e lascia raffreddare; amalgama bene i 50 g di zucchero allo yogurt.

6. Potrai riempire i cestini al massimo 30 minuti prima di servirli perché con l'umidità dello yogurt perdono di croccantezza ma si tratta di un operazione molto veloce.
Quindi metti 2 cucchiai di yogurt per ogni cestino, sopra metterai un cucchiaino di salsa ai frutti di bosco e una spolverata di zucchero a velo.


NOTE:
- I cestini puoi cuocerli anche il giorno prima, ti basterà conservarli in un sacchetto per alimenti o su un vassoio ben ricoperti da pellicola (i miei così conservati sono rimasti croccanti anche 3 giorni). 
- Con una confezione di pasta fillo da 300 g puoi realizzare 21 cestini, ti basterà moltiplicare le dosi che ti ho dato degli ingredienti per il ripieno. 





In queste giornate di ricche pietanze, questo è senz'altro un dolce fresco ma al tempo stesso molto piacevole, sono certa verrà gradito da tutti.

Saluti affettuosi, Cinzia.

3 dicembre 2019

"Big frolla" la mia pastafrolla!


Un post super veloce per lasciarvi la ricetta di quella che io chiamo "Big frolla", con questa quantità potete preparare due crostate per uno stampo da 26 cm e una trentina di biscotti.


Big frolla

INGREDIENTI  

4 uova
230 g zucchero
250 g burro freddo
900 g farina 00
8 g lievito per dolci
1 pizzico di sale 
1 cucchiaino essenza di vaniglia*


PROCEDIMENTO

1. In una ciotola con l'aiuto di una forchetta (o con un robot da cucina), mescola le uova con lo zucchero e l'aroma, aggiungi il burro a pezzetti e lavora brevemente.  

2. Aggiungi la farina, il sale e il lievito setacciato, impasta fino ad ottenere un panetto omogeneo, riponi in frigo con la pellicola per 30 minuti.

Qualche esempio di ciò che potete realizzare...









Saluti affettuosi, Cinzia.